Uno sguardo al passato

c64 logoCi siamo, un nuovo anno lavorativo è iniziato. Di sicuro il 2014 mi riserverà delle sorprese e spero molte belle novità, che sono la linfa di ogni free lance.

Il mio primo post del 2014 lo voglio però dedicare al passato, e non all’anno appena conclusosi, ma ad un passato un po’ più lontano, quando avevo una decina d’anni, guardavo i cartoni di Go Nagai e mi avvicinavo, con poca consapevolezza, ma molto entusiasmo, all’informatica.

Il mio primo computer, come per molti tra i miei coetanei, è stato il Commodore 64. C’ho passato un sacco di ore piacevoli, solo e con gli amici, in anni in cui non potevo lontanamente immaginare che macchine come quella avrebbero influenzato tantissimo la mia vita professionale, e l’intera società.

Pur essendo un bambino, con una sana e fervida immaginazione, all’epoca non avrei mai creduto a chi fosse venuto a parlarmi di Internet e, forse, ancor meno se mi avessero raccontato che da grande avrei lavorato usando un computer. Mi sarebbe sembrato troppo bello per essere vero, ma alla fine è andata proprio così.

Per omaggiare quegli anni, che sul piano tecnologico sembrano distanti secoli, ho deciso di creare una playlist sul mio canale YouTube, che trovate a questo link.

Spero vi piaccia, aggiungerà presto nuovi video (per intenditori).

Buon anno!