Content marketing per e-commerce

Content marketing per e-commerce

L’e-commerce, il commercio elettronico, continua a crescere, anche in Italia, ma cerchiamo di capire cosa si intende con “crescita”. Il fatto che ci siano più siti che vendono prodotti, integrando un carrello della spesa virtuale, non è sinonimo di crescita del settore, il fatto che alcuni di questi siti ottengano buoni risultati e, di conseguenza, aumentino numero delle vendite e giro d’affari, questo si, come ovvio, lo è.

Non basta aprire un e-commerce per vendere, bisogna che tutto funzioni al meglio e si deve prestare attenzione a moltissimi fattori diversi, tra i quali grande peso hanno i contenuti.

Di content marketing (per fortuna) si parla sempre di più, ma spesso (purtroppo) in modo non particolarmente efficace.

Applicare strategie di content marketing agli e-commerce, non significa altro che, investendo su contenuti migliori, riuscire a soddisfare l’utenza e, di conseguenza, aumentare le vendite.

Naturalmente ogni e-commerce è diverso, molto dipende dai prodotti venduti, dal fatto che si venda o meno, esclusivamente online, dai prezzi, dalle condizioni d’acquisto, e da una miriade di altri fattori. A tutti però, servono contenuti, che siano originali, esaustivi, e di qualità. Il cliente che compra online vuole essere informato e, perché no, affascinato dal prodotto e dal brand.

Raccontare come un prodotto nasce, come viene usato, anche da altri acquirenti, è molto importante.

Ci sono poi precisi indicatori che possono darci una panoramica di come il content marketing per l’e-commerce possa influenzare le vendite

Recentemente eConsultancy ha redatto uno studio dal titolo “Where Content and Commerce Collide“, nato dall’analisi di interviste a vari professionisti del commercio elettronico, in particolare nel Regno Unito.

Dal report, del quale online è disponibile gratuitamente un estratto a questo link, si evince come contenuti migliori aumentino l’engagement, e come l’aumento dell’engagement sia legato a quello del fatturato.

Coinvolgere i clienti, come ovvio, porta benefici, il più immediato, e probabilmente anche il più apprezzato dalle aziende, è che comprano di più, e più volentieri. Tutti quindi, in particolare chi ha un prodotto da vendere, dovrebbero puntare molto sul content marketing.