ebook spiaggia

Formazione da spiaggia: cosa leggere sotto l’ombrellone

ebook spiaggiaDa un paio di mesi collaboro, tra gli altri, con un sito che si occupa di lavoro, e in uno dei miei articoli per quel sito parlavo di come fosse possibile, ed auspicabile, dedicare un po’ di tempo durante l’estate, alla nostra formazione.

Sia che si stia cercando lavoro, o che si abbia la fortuna di averne uno, la formazione è fondamentale, e non andrebbe mai accantonata. Se poi si è dei freelance, e magari si lavora in un settore in continua evoluzione, come quello informatico, è ovvio che smettere di formarsi equivale ad estinguersi.

D’estate è sacrosanto staccare la spina, passare del tempo con amici e parenti, abbrustolirsi un po’ al sole, ma questo periodo di relax, spesso troppo breve, è ottimo anche per fare qualche lettura, che possa introdurre a nuove tematiche di nostro interesse, o darci nuovi spunti e idee su quello che già conosciamo bene.

Mi è stato segnalato che un mio ebook è stato citato in una interessante raccolta di risorse da Ferdinando Signorelli (che ringrazio), e uso questa cosa come pretesto, proprio per parlare di formazione.

Ferdinando ha realizzato un ebook rivolto a chi muove i primi passi con il Social Media Marketing Online. Segnala risorse molto valide e cita professionisti che conosco e ammiro, come Veronica Gentili, Cinzia Di Martino, Salvatore Russo e Marko Morciano, solo per menzionarne alcuni. Comparire tra questi con un mio lavoro, non può che farmi molto piacere.

Potete scaricare il suo ebook gratuitamente, da questo linkmentre per saperne di più sul mio ebook, quello che è stato citato, vi rimando a questa pagina del mio blog.

Online è possibile trovare molti ebook gratuiti, o acquistabili con pochi euro, che possono diventare molto comodi per la nostra formazione sotto l’ombrellone.

Di certo quando si parte per il mare, o per i monti, non ci viene in mente di infilare voluminosi tomi cartacei in valigia, ma un ebook, o dieci, sul nostro smartphone o tablet, possono tenerci compagnia in un’improvvisa giornata di pioggia, e farci tornare dopo le ferie, con nuove idee e strategie da sperimentare.